”ESTATE SAN CASTRESE 2022” – evento patrocinato dal Comune di Marano di Napoli

La Commissione Straordinaria ha concesso il Patrocinio Morale del Comune di Marano di Napoli in favore della Manifestazione a carattere temporaneo ”ESTATE SAN CASTRESE 2022”. L’iniziativa è organizzata dalla Parrocchia San Castrese  e si terrà la sera del 30 luglio nel piazzale antistante la chiesa.

La Commissione Straordinaria è particolarmente lieta di favorire i valori della comunanza, delle tradizioni storiche locali e del bene comune e pertanto ha ritenuto l’evento meritevole di tale riconoscimento per valore sociale che questo presenta.

COMUNICATO STAMPA – Sicurezza del Territorio: 5 Milioni di euro dal Ministero dell’Interno.

Il Comune di Marano è stato ammesso a finanziamento per 5 milioni di euro dal Ministero dell’Interno per interventi di messa in sicurezza del Territorio. Sono stati infatti ammessi gli interventi oggetto di candidatura nel mese di febbraio da parte del Settore Lavori Pubblici.

L’ufficialità è arrivata con il Decreto del Ministero dell’interno del 18.07.2022 che vede appunto il Comune di Marano tra i beneficiari di tali trasferimenti nell’ambito del PNRR.

Atteso che sono stati ammesse opere per complessivi 5 milioni di euro, si dà atto che è già in finanziamento il primo intervento per 1.195.418,00 €, relativo alla messa in sicurezza di diverse frane nel territorio di Marano.

COMUNICATO STAMPA – Ass. Terra Viva Cerimonia 5^ edizione Premio Nazionale “19 luglio 1992, Terra Viva, dalla parte della legalità”

Quest’anno dove ricade il trentesimo anniversario della strage di via D’Amelio a Palermo dove persero la vita Il Giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi (prima donna a far parte di una scorta e anche prima donna della Polizia di Stato a cadere in servizio[1]), Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

Si è scelto di dare vita all’evento del premio su cinque territori diversi, particolare significato assume quello di Marano di Napoli dove il giorno 28 luglio 2022 alle ore 18:30 presso il bene confiscato alla criminalità (ex sede SIME costruzioni) sito in via Giacomo Puccini n. 46, verranno premiati l’Ispettore della Polizia di Stato Veronica Quaranta e il Sergente della Marina Militare Italiana Salvatore Girone; Il Giornalista napoletano di Fanpage.it, videoreporter, Antonio Musella.

L’evento è patrocinato dal Comune di Marano di Napoli, presente la Commissione Straordinaria con il Prefetto Dott.ssa Gerardina Basilicata, il Dott. Valentino Antonetti, Dott. Giuseppe Garramone. La manifestazione sarà condotta dal prof.
Angelo Zanfardino e da Salvatore De Maio.

Collaborano nell’organizzazione lo staff dell’Associazione Terra Viva, la Dott.ssa Maria Massaro Presidente, la Dott.ssa Valentina Iannelli, la Dott.ssa Maria De Simone, l’Avv. Flavia Cannavale, l’Avv. Luisa Ciccarelli.

E’ doveroso ringraziare chi ha concesso all’evento la collaborazione, come la Polizia di Stato Italiana la quale ha autorizzato all’utilizzo del logo araldico della Polizia di Stato, inoltre sono stati concessi i patrocini della Camera dei Deputati, della città Metropolitana di Napoli, del Comune di Qualiano, del Comune di Napoli, del Comune di Quarto, del Comune di Marano di Napoli, del Comune di Caivano della Fondazione Pol.i.s. della Regione Campania, del CSV Centro Servizi Volontariato di Napoli che supporta l’evento anche logisticamente.

COMUNICATO STAMPA – AREA PIP: IL GIUDICE DÀ ANCORA RAGIONE AL COMUNE

La I Sezione Civile del Tribunale di Napoli Nord  ha dichiarato inammissibile anche la seconda delle azioni possessorie messe in campo dalla Società “Iniziative Industriali” riguardo l’area PIP. Anche questo ricorso è stato infatti dichiarato inammissibile dall’Autorità Giudiziaria, che ha rigettato le domande della società ricorrente.

Le due azioni, intraprese dalla Società incaricata in passato di realizzare l’area PIP, sono state gestite dal nuovo legale dell’Ente, l’Avvocato Raffaele Marciano, il quale ha eccepito per entrambe l’inammissibilità delle azioni intraprese sia per incompetenza del Giudice Ordinario a valutare azioni possessorie nei confronti della P.A., sia per la tardività delle azioni intraprese.

Il tentativo della Società “Iniziative Industriali” di tornare in possesso dei capannoni realizzati nell’Area PIP è tra le problematiche determinanti nell’ultimo scioglimento dell’Ente.

Come ricordato già in precedenza, l’annosa vicenda PIP è oggetto di un altro giudizio pendente innanzi al Tribunale di Napoli Nord, instaurato prima dell’insediamento dell’attuale Commissione Straordinaria e nel quale la difesa dell’Ente è stata affidata all’allora legale convenzionato. Tale contenzioso ha ad oggetto la legittimità della risoluzione per inadempimento della convenzione per la realizzazione dell’Area PIP di Marano di Napoli sottoscritta tra la Soc. di Progetto “Iniziative Industriali” e il Comune di Marano di Napoli.

Come fatto per le due controversie che hanno visto prevalere l’Ente, la Commissione Straordinaria porterà avanti con determinazione, coadiuvata dal nuovo legale convenzionato dell’Ente, l’azione intrapresa a difesa degli interessi della collettività sulla strada già tracciata del ripristino della Legalità.

“19 luglio 1992, Terra Viva, dalla Parte della legalità”, Evento con il Patrocinio Morale del Comune di Marano di Napoli

La Commissione Straordinaria ha concesso il Patrocinio Morale del Comune di Marano di Napoli in favore del Premio nazionale “19 luglio 1992, Terra Viva, dalla Parte della legalità”. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale “Terra Viva” e si terrà il giorno 28 luglio alle ore 18.30 in via Giacomo Puccini n. 46, presso il bene confiscato alla criminalità organizzata meglio noto come “Ex sede Sime Costruzioni”.

La Commissione Straordinaria, attenta e sensibile alla lotta contro la criminalità organizzata e al ripristino della legalità, ha ritenuto l’evento meritevole di tale riconoscimento per l’elevato valore morale che presenta e per le finalità che persegue.